CONTRASTO ALL’AZZARDO O SANATORIA?

La Giunta regionale ha proposto all’esame del Consiglio, un nuovo disegno di legge sul contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico. Tale proposta si prefigge principalmente, di sanare la problematica creata dalla retroattività della precedente legge che di fatto danneggiava molti lavoratori del settore. Nel contempo, viene previsto un cospicuo investimento di denaro per combattere la ludopatia e viene previsto l’obbligo di utilizzo della tessera sanitaria per utilizzare le slot.

Si riaccende il dibattito tra chi cerca di salvaguardare il gioco d’azzardo come attività commerciale legale curandone le “anomalie”  e chi invece, ritiene lo stesso gioco legale un anomalia del sistema.

Link utili:

Regione Piemonte