TESSERA SANITARIA E GAP

La Commissione europea ha dato il via libera al decreto dell’Agenzia Dogane e Monopoli che introduce la tessera sanitaria come unico mezzo per poter giocare con slot machine e VLT. Ciò ridurrà la possibilità di accesso da parte dei minorenni attraverso la certificazione dell’età del giocatore, sul modello dei distributori automatici di sigarette.

La scadenza prevista dalla norma, introdotta dal Decreto Dignità, per mettersi in regola è quella del 1° gennaio 2020, ma riguarderà in realtà solamente 55mila VLT operanti sul territorio italiano mentre per le 265mila slot presenti in sale, bar e tabaccherie bisognerà aspettare almeno un anno. Questo perché le slot attuali dovranno prima essere sostituite da quelle di nuova generazione e poi sarà possibile accedervi con la tessera sanitaria.

L’impatto sulla sicurezza dei giocatori, quindi, adesso sarà decisamente contenuto in quanto le VLT sono installate in locali appositi nei quali l’accesso è già espressamente vietato ai minorenni.

Pertanto la situazione per ora rimane incerta… occorrerà verificare gli eventuali sviluppi.

Link:

Italia oggi

Studio Cataldi