NESSUNO CORRE…

Secondo i dati AAMS (Amministrazione Autonoma Monopoli si Stato) nel 2018 il settore delle scommesse sportive ha avuto una crescita del 10,8% con una raccolta totale di 10,9 miliardi. Perché questo dato risulta interessante? Ci interessa perché da quando abbiamo iniziato, come Servizio per le Dipendenze dell’ASL CN2, a realizzare interventi nelle scuole sul tema dell’Azzardo, la scommessa sportiva emerge come una delle pratiche più diffuse tra i ragazzi. Spesso tale attività non è nemmeno percepita come azzardo, confidando sull’idea che se io “ne capisco di sport” posso in qualche modo alzare le mie possibilità di vittoria. Insieme al gratta e vinci e al videopoker, le scommesse rappresentano un ingresso nel mondo dell’azzardo.

Abbiamo spesso affrontato questo tema in classe e ultimamente con un gruppo di studenti delle scuole di Alba che hanno partecipato al progetto Alternanza Scuola Lavoro. Secondo il modello Steadycam, abbiamo costruito con loro un possibile spot di prevenzione. Per la prima volta i ragazzi hanno scelto di lavorare sul tema scommesse e secondo noi anche in modo intelligente ed efficace. Buona visione.